Seguici su Icona Facebook Icona Instagram Icona YouTube
Performing Party

Performing Party

Home » Gli Spettacoli » Performing Party

Performing Party

La Storia

Che si tratti di un’università, di una scuola di teatro, di un’accademia di recitazione o di una scuola di circo, non è raro che questi istituti creino una produzione per consentire agli studenti di mettere in pratica le abilità apprese nel corso degli studi. Queste produzioni avvengono normalmente alla fine dell’anno, o forse alla fine di un semestre. Ogni scuola ha il suo modo di organizzare questo evento tradizionalmente scolastico.

Fin dagli inizi dell’ATF, Philip Radice, che ne è il fondatore e direttore, scoprì che molti degli studenti che si iscrivevano alla scuola avevano già un background di performance o competenze acquisite da esperienze precedenti. Queste capacità, integrate nel nuovo materiale appreso nella scuola e poi elaborate in una metodologia di insegnamento che prevede la creazione e l’ideazione continua di nuovi pezzi, hanno aperto la possibilità che uno spettacolo, invece che una volta all’anno, potesse essere realizzabile ogni mese!

Gli studenti sono riusciti a creare e a fornire materiale sufficiente per andare in scena. Il bello di questa impresa è che è diventata un progetto gestito e organizzato dagli studenti. La formula del Varietà divenne lentamente un veicolo per sperimentare quella che Philip ha chiamato “Neo-Vaudeville”.

Il Performing Party

Così, nel 2003, nell’ambito della formazione dell’ATELIER TEATRO FISICO, Philip ha lanciato una nuova variante di questa tradizione mai istituita prima, uno spettacolo mensile nella formula del Varietà! L’ha chiamato PERFORMING PARTY e il primo è nato nell’ottobre del 2003. A parte il periodo della pandemia, ogni anno, a partire dal 2003, non abbiamo mai perso una produzione mensile. Ciò significa che abbiamo prodotto quasi 200 spettacoli della durata di un’ora e mezza!

Il Performing Party è stato subito un successo! L’incredibile numero di spettacoli variava tra tutti i generi. In uno spettacolo, lo spettatore poteva assistere a uno sketch comico, clown, un numero di danza, canzoni, musiche strumentali, magia , pantomima, maschere, monologhi, prosa drammatica e così via. In questi anni non credo sia rimasta un’arte performativa esistente di cui non abbiamo visto almeno un aspetto. E potremmo osare dire che ne abbiamo viste di nuove, inventate o ridefinite.

Anche se questi pezzi non erano ancora qualitativamente definibili come “professionali”, mostravano un incredibile livello di acume, incorporando abilità spesso degne di nota. Il pubblico, credo, ha riscoperto il significato di intrattenimento dal vivo! Il Performing Party ha reintrodotto molti generi e stili di spettacolo ritenuti alternativi,underground o culturalmente inferiori.

Che fossero comici, drammatici, poetici o astratti, gli spettacoli avevano uno straordinario fascino popolare, accessibile a tutti, anche alla parte di popolazione considerata culturalmente sofisticata. Il Performing Party ha forse contribuito a riportare il pubblico a teatro.

Infine, gli aspetti gestionali del Performing Party (organizzazione, pubblicità e aspetti tecnici, come luci, allestimento, smontaggio, costumi, ecc. e pulizia) sono tutti nelle mani degli studenti. Questo evento è ormai parte integrante dell’ATF. Ciò facilita lo sviluppo della collaborazione e della solidarietà, approfondisce le necessarie qualità di consenso di gruppo, responsabilità, autodisciplina e capacità di leadership. Il Performing Party offre soprattutto l’esperienza della performance direttamente davanti a un pubblico!

Gli sketch proposti sono il risultato del lavoro degli allievi, svolto durante i corsi con la supervisione degli insegnanti, che liberamente sviluppano materiale originale e decidono di rappresentarlo. Ciò permette loro di abituarsi a gestire una rappresentazione in tutta la sua completezza (dalla messinscena alla regia ai dettagli tecnici quali musiche, luci, costumi, trucco ecc).

Programma

Il PERFORMING PARTY è il cabaret degli allievi dell’Atelier Teatro Fisico Philip Radice, lo spettacolo mensile dal 2003 nella storica sede in via Carmagnola 12 a Torino

Vi aspettiamo dalle ore 20.30 per il consueto aperitivo conviviale, offerto dagli studenti, e lo spettacolo comincerà puntuale alle ore 21.00.

Il biglietto è ribaltato: a fine spettacolo è possibile fare un’offerta libera consapevole!


Calendario 2023/24

21 OTTOBRE 2023

18 NOVEMBRE 2023

16 DICEMBRE 2023

20 GENNAIO 2024 

17 FEBBRAIO 2024

16 Marzo 2024

20 APRILE 2024 <- prenota per il prossimo performing Party!

18 MAGGIO 2024

15 GIUGNO 2024